Posts contrassegnato dai tag ‘国学’


田晓菲,  天涯 2009-1 原文

Di fronte a tutte quelle grandi questioni da cui ci si aspetta una risposta si/no mi metto sempre istintivamente in guardia, perche’ nella vita reale le cose non sono mai cosi’ semplici.Quando mi hanno invitato a partecipare al dibattito “la cultura cinese ha futuro?” mi sono risolta ad accettare perche’ speravo di avere occasione, a fronte di questa questione, di esprimerne un’altra: “quale cultura cinese?”. Ma intanto per un momento fateci adottare una posizione ottimista ipotizzando che la cultura cinese abbia un futuro certo e che, stando in quel futuro, rivolgiamo lo sguardo al passato. Fateci immaginare che in quell’epoca del passato la Cina e il mondo esterno hanno iniziato un contatto che ha fortemente influenzato la cultura cinese. In quell’epoca, molti testi stranieri vengono tradotti in lingua cinese e vengono assimilati da ogni settore della societa’. Molte cose e’ inevitabile che si perdano nella traduzione, ma questo non impedisce ai materiali che vengono di continuo letti di cambiare profondamente le persone. In quell’epoca, terminologie straniere sono entrate a far parte di ogni aspetto della vita comune, gli stranieri sono arrivati in Cina, vivono in mezzo ai cinesi, si occupano di commercio, studiano la lingua oppure insegnano agli studenti. In quell’epoca, i cinesi viaggiano o proseguono gli studi all’estero o ci vivono in modo permanente. In quell’epoca, in molti sono fortemente preocuppati per una eccessiva influenza che la cultura cinese subisce dall’estero, ma anche in molti accolgono favorevolmente queste influenze facendo appello alla tolleranza e alla liberazione del pensiero. In quell’epoca, l’aspetto della cultura cinese subisce un cambiamento profondo e duraturo. Il periodo a cui mi riferisco, naturalmente e’ la media antichita’, quello che viene spesso chiamato “dinastie del nord e del sud”. Ma il senso qual e’?

(altro…)

Annunci