My Better City

My Better City e’ un progetto di analisi e discussione del Centro di Studi Culturali Contemporanei dell’Universita’ di Shanghai, diamo qui la traduzione degli articoli e dei commenti. Non si tratta solo di affrontare l’Expo di Shanghai da punti di vista critici e non elogiativi, ma di relazionarsi con la metropoli, partendo dal contesto cinese. A differenza di chi esalta la metropoli in modo acritico, la usa come idea iperuranica da adattare a qualsiasi narrazione culturale pur di assicurarsi scranni e stipendi, vendendo l’Altro al primo mercante, coprendosi con elogi del potenziale liberatorio della metropoli per le magnifiche sorti e progressive dell’individuo connesso, qui la dimensione conflittuale, collettiva e materiale della metropoli viene data come ineliminabile. Coolhunter, pubblicitari, rivenditori di sapere ai privati ma pagati dalla collettivita’, possono aspettare. Il bagliore immateriale della metropoli ha un contesto materiale che deve essere raccontato e analizzato. Intanto da chi ci vive.

My Better City 是一项由上海大学当代文化研究中心发起的讨论和研究计划, 在此我们谨呈给各位该计划内相关文章和评论的翻译。 该计划不仅以批判的视角关注世博会,亦从中国背景出发,联系到都市的发展。区别于那些缺乏批判精神的都市歌颂者的是, 歌颂者们任何一个文化叙述的最高宗旨,都意在巩固地位和收入,将它者当作交易物,同时因其联合个体卓绝且渐强的名气,以对都市潜在爆发力的赞颂作遮掩,而在这里,都市的斗争、集体和物质的概念被认为不可或缺。都市里的猎酷者、广告员和知识商人可能对这个活动并不会有兴趣,但它却能带给我们不竭的欢乐。知识进程和私有化是恰恰相反的。都市的非物质光环是置于其物质背景之内的, 而这物质背景,应当被分析呈现出来—由那里的居民将其分析呈现出来。

QUI tutti gli interventi:

Annunci