fabbriche 工厂

Pubblicato: aprile 18, 2014 in Zona 區
Tag:, , , , , , ,

Alla porta della fabbrica

 

Molti giorni fa c’erano due corone di fiori posate al portone della fabbrica

io le ho viste tanti giorni dopo

sulla porta stava appesa l’immagine di  una donna di mezza età

intorno erano incollati molti dazibao

e scritto c’era che per dieci kuai  una donna s’era suicidata buttandosi giù

e c’era scritto su questa porta perchè

la fabbrica ormai da tanto non pagava gli stipendi

il 1 giugno che è la festa dei bambini prima che la donna morisse la fabbrica non aveva pagato

non le aveva dato nemmeno dieci kuai

per la festa del 1 Giugno  la sua bambina si voleva comprare qualche cosetta da dieci kuai

la mamma in tasca ne aveva solo tre di kuai

 

non l’ho vista coi miei occhi buttarsi giù

ormai è morta

alla porta ci viene la gente in cordoglio  ci viene a vedere cos’è che davvero è accaduto.

museo dell'Uomo, anticaglie batailliane

 

Gongchang Damen di Liu Hui (nato nello Zhejiang nel 1982, vive a Chengdu) in 10 cc, non meglio identificata rivista di poesia autoprodotta del 2002, 63 pagine.

L’Universo

Salve buon uomo

Salve

Ci siamo presi alcune ceramiche vecchie, e’ un problema?

Si gira, indifferente al problema. Senta abbiamo visto che qui stanno facendo un museo, e’ cosi’?

Si si un museo, e’ grande.

Ma e’ sempre di Stato?

Stato…. Il governo municipale sara’….

Allora la fabbrica non e’ stata venduta?

Si si fanno soldi.

Ma chi? I privati?

Fanno soldi. E’ un po’ complicato….shengyi hen da lo

Qui il museo ma li’ in fondo ci sono degli studi privati, no? E i forni?

E’ grande e’ grande, io faccio il guardiano.

Lavoravi qui nella fabbrica?

Ma che! Io sono dell’Anhui.

Contadino?

Dagong Dagong haoduo nian Sono emigrato qui in citta’, poi…..

La manica della giacca e’ vuota ad un braccio, se la infila in tasca.

Ma gli operai dove sono finiti?

Via via, sono andati.

Il periodo delle grandi dismissioni? Venti anni fa?

Si si proprio cosi’, jiuwunian zuoyou, xiagang le, dooooou xiagang le

E dove sono?

Eh, via via, non ci sono qui, qui siamo tutti migranti. Di fronte forse c’e’ qualche operaio della vecchia classe operaia.

Ma non si sono incazzati quando gli hanno chiuso le fabbriche? fennu bu fennu?

Ah ah, e anche se ti incazzi? No no, che ci vuoi fare…. qui e’ cosi’, meifa, zhen meifa.

Eh gia’ buon uomo, “non c’e’ alternativa” nell’universo.

Arrivederci!

Andateci, li’ di fronte, magari qualcuno dei vecchi operai lo trovate. Andate andate…

 

Yuzhou Cichang (Fabbrica di ceramica l’Universo),

Aprile 2014

Annunci

I commenti sono chiusi.